I livelli di sicurezza di un’abitazione sono quattro e corrispondono ad altrettanti metodi tramite i quali potete proteggere la vostra casa da chi fosse intenzionato ad entrarvi senza permesso. Come noterete tra poche righe, solo attraverso l’implementazione di tutti e quattro il rischio di trovare spiacevoli sorprese al proprio ritorno scende veramente al minimo, con tre su quattro si è a buon punto, mentre attuando solo i primi due si rimane vulnerabili, pur riducendo significativamente il rischio che si avrebbe senza far assolutamente nulla.

1. Adottare comportamenti virtuosi

Il primo economico passo è quello di prendere alcune abitudini che, se non altro, non facilitano il lavoro ai ladri. Sembrerà assurdo, ma la percentuale di furti che comportano la manomissione di porte o finestre è del 39%, un numero appena superiore al 34% che avviene tramite una porta o una finestra lasciata per sbaglio aperta. È inoltre importante ricordare che in più della metà dei casi (55%) l’oggetto del desiderio è limitato a gioielli, pellicce e contanti; solo nel 25% dei casi ai ladri interessano articoli di tecnologia come computer, macchine fotografiche o smartphone. Una lista di comportamenti virtuosi è facilmente consultabile sulla nostra pagina Facebook.

2. Verificare che la vostra porta d’ingresso abbia determinate caratteristiche tecniche

Adottata la precedente lista di accorgimenti può essere però non abbastanza se, davanti alla vostra porta di casa, al malintenzionato basta una spallata per metterla a terra. Installare una porta che risponde ai requisiti minimi di sicurezza può essere costoso ma è una spesa una tantum e fa la differenza tra un’abitazione in cui può entrare chiunque e una che i ladri comuni preferiscono evitare. Certo, anche con una porta blindata non fermerete la criminalità organizzata o chi possiede strumenti di ultima tecnologia, ma di sicuro gli renderete dura la vita. Quali caratteristiche deve avere una porta sicura è l’argomento di uno dei nostri post.

3. Installare in casa un impianto d’allarme

La regola aurea della sicurezza. Un impianto d’allarme è il vero discrimine tra una protezione buona ed una sufficiente: scoraggia i tentativi d’effrazione e segnala immediatamente quando succede qualcosa di imprevisto. Nella smisurata offerta di questo tipo di antifurto si è spesso in difficoltà a scegliere quale sia il più efficace ed adatto ad ogni diverso tipo di esigenza, ma nel nostro blog, a breve, troverete risposta anche questo.

4. Appoggiarsi ad un istituto di vigilanza privato

Una volta installato il proprio impianto d’allarme rimane in sospeso una questione: una volta che questo dà il segnale, chi interviene? Il collegamento ad una Centrale Operativa ed un contratto per il pronto intervento risolveranno questo problema, che siate lontani o vicini a casa. Nel peggiore dei casi è sempre meglio sia una guardia giurata, addestrata e con esperienza alle spalle, ad affrontare un malvivente piuttosto che voi o un vostro familiare. Inoltre, nel caso non possediate un impianto d’allarme, l’istituto di vigilanza ve lo può fornire in comodato d’uso, evitandovi la spesa iniziale. Come funziona una Centrale Operativa ed il servizio di pronto intervento lo trovate tra i primi articoli del nostro blog.

Anche nel caso in cui non pensiate sia necessario un impianto d’allarme, perché a casa c’è sempre qualcuno, è bene ricordare che i nostri servizi di vigilanza offrono anche soluzioni temporanee per quando ad esempio scegliete di partire per le vacanze o per lavoro e non volete lasciare l’abitazione incustodita. Due ispezioni al giorno di una pattuglia di guardie giurate, sempre ad orari diversi, possono essere un ottimo deterrente per chi sta pianificando di derubarvi, oppure è possibile incaricare una guardia di ritirare giornalmente la posta per evitare l’accumulo ed accendere la luce in casa la notte per spegnerla poi di giorno, simulando una presenza in casa.

Parlando di sicurezza c’è sempre qualcosa in più che è ancora possibile fare, la Ronda Atesina è a disposizione per fornire ciò che più si adatta alle vostre esigenze.